COMUNICATO SINDACATI DI BASE PER IL 12 DICEMBRE

Andare in basso

COMUNICATO SINDACATI DI BASE PER IL 12 DICEMBRE

Messaggio  kallisto il Mer Nov 19, 2008 7:55 pm

Direttamente dalla mailing list

On. Silvio Berlusconi
Palazzo Chigi – Roma

Al Ministro del Welfare
On. Maurizio Sacconi
V. Fornovo 8 – Roma

Al Ministro della Funzione Pubblica
On. Renato Brunetta
C.so V. Emanuele II°, 116 – Roma

Al Presidente la Commissione di Garanzia ex Legge 146/90
Dott. Antonio Martone
Via Po 16 – Roma


Oggetto: Proclamazione Sciopero Generale.


Le scriventi Confederazioni ed Organizzazioni sindacali CUB, Confederazione Cobas, SdL Intercategoriale, in continuità con lo sciopero generale del 17 ottobre, proclamano lo SCIOPERO GENERALE di tutte le categorie pubbliche e private per l’intera giornata del 12 dicembre 2008:

- contro la Finanziaria, i tagli e la privatizzazione di scuola e Università, per la cancellazione della legge 133 e della 169 (ex-decreto Gelmini);

- per usare il denaro pubblico per forti aumenti salariali e pensionistici, per scuola, sanità e servizi sociali e non per salvare banche fraudolente e speculatori, per l’introduzione di un meccanismo automatico di adeguamento salariale legato agli aumenti dei prezzi e difesa della pensione pubblica, per il rilancio del ruolo del contratto nazionale come strumento di redistribuzione del reddito, la difesa e potenziamento dei servizi pubblici, dei beni comuni, del diritto a prestazioni sanitarie, del diritto alla casa e all'istruzione;

- contro la precarietà e per l'abolizione delle leggi Treu e 30, per la continuità del reddito e la lotta alla precarietà lavorativa e sociale, con forme di reddito legate al diritto alla casa, allo studio, alla formazione e alla mobilità;

- per la sicurezza nei posti di lavoro e sanzioni penali per chi provoca infortuni gravi o mortali;

- per restituire ai lavoratori il diritto di decidere, per la difesa del diritto di sciopero e il recupero dei diritti sindacali sequestrati dai sindacati concertativi.

- per fermare il razzismo che, oltre a negare diritti uguali e la dignità delle persone, scarica sui migranti la responsabilità dei principali problemi sociali;

Durante lo sciopero generale saranno garantiti i servizi minimi essenziali.
Le articolazioni di categoria saranno quanto prima comunicate a cura delle stesse.


CUB Confederazione\Cobas SdL Intercategoriale
Piergiorgio Tiboni Piero BERNOCCHI Fabrizio TOMASELLI

Info:

02 70631804 06 70452452 06 59640004


TELEGRAMMA DEL 17 Novembre 2008 ..............
avatar
kallisto

Messaggi : 101
Data d'iscrizione : 25.10.08

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum